martedì 28 febbraio 2017

"Quando avverranno queste cose?"

“Dicci: Quando avverranno queste cose?”(w13 15/7 p. 3)
In
w13 15/7 p.4.. (§6 - Cosa segnerà l’inizio della grande tribolazione?) leggiamo:
"6 Cosa segnerà l’inizio della grande tribolazione? Gesù predisse: “Quando scorgerete la cosa disgustante che causa desolazione, dichiarata per mezzo del profeta Daniele, stabilita in un luogo santo (il lettore usi discernimento), allora quelli che sono nella Giudea fuggano ai monti” (Matt. 24:15, 16 [1]".
A cosa si riferiva Gesù, parlando di cosa disgustante?
A prima vista, si potrebbe pensare (erroneamente) che Gesù si riferisse alla malvagità umana in generale, al male che devasta il mondo spirituale e materiale, in breve, a Satana.
Invero,  la malvagità degli uomini che sta distruggendo le persone ed il pianeta in cui abitano, sono cose davvero "disgustanti"... (v. anche w09 15/3 p. 19 L’INIZIO DELL’ERA DELLA TURBOLENZA).
Non è così.
Nella profezia citata da Gesù non è questo il significato della cosa disgustante di cui parla la profezia di Daniele.
Probabilmente molti fratelli e sorelle sanno già cosa intendeva Gesù per cosa disgustante in  Matt. 24:15, 16. Pensando al disgusto che si può provare per ciò che accade in questo mondo in mano (ancora per poco) a Satana, potrebbe essere facile la confondere le...cose. (v.foto...)
Anche se tutto ciò è disgustante non era quella la "cosa" di cui parava Gesù in Mt 24:15, 16
 
Presto ("presto, molto presto"...vedi w15 15/7 p. 15 prf 3), però, arriverà il tempo della Giustizia, della Pace e della Felicità Eterna!
Questo cambiamento, come sappiamo, non sarà indolore. Quello che avverrà sarà qualcosa di mai visto prima. “Ci saranno paurose visioni e dal cielo grandi segni.+”  (Luca 21:11).
Nella stessa rivista (rivista (w13 15/7- §6. Cosa segnerà l’inizio della grande tribolazione?) leggiamo inoltre...: 
“la cosa disgustante che attacca Gerusalemme è propriamente l’esercito romano che attacca e distrugge Gerusalemme nel 66 E.v. ).
...e che:
"L’adempimento più ampio si avrà invece quando le Nazioni Unite (la moderna “cosa disgustante”) attaccheranno la cristianità (considerata santa dai sedicenti cristiani) e il resto di Babilonia la Grande."((w13 15/7))

In Perspicacia pp.586(‘Cose disgustanti che causano desolazione’ - al cpv."Ulteriori profezie circa una cosa disgustante") leggiamo:...
"le parole di Gesù in (Mt 24:15, 16 "indicano che, a quel tempo, la cosa disgustante che causa desolazione non era cosa passata ma futura.(...)... Occorre tuttavia notare che Daniele 11:31-35 e
12:9, 11 associa una “cosa disgustante che causa desolazione” col “tempo della fine. È ragionevole (quindi) pensare che lo sviluppo di quest’ultima espressione della “cosa disgustante che causa desolazione” nel tempo della fine segua il modello erale di quello del I secolo E.V., pur non essendo limitato al paese d’Israele"(Perspicacia p.586).

Cosa avvenne nel I secolo E.V.?
(Perspicacia p.586).": Nel 66 E.V. gli eserciti della Roma pagana circondarono la “città santa”, Gerusalemme, divenuta il centro della rivolta ebraica contro Roma. (...) Dopo la loro fuga (degli abitanti) la desolazione si abbatté sulla città e sulla nazione: Gerusalemme fu distrutta nel 70E.V., e nel 73 i romani conquistarono l’ultimo caposaldo ebraico, Masada. — (Cfr. Da 9:25-27.)
Masada – per altre immagini v.  qui)
La profezia di Gesù riguarda, perciò, gli avvenimenti del "tempo della fine" (v. (v. bh al cap. 9 pp. 86-95), sono relativi al "nostro tempo", quello che stiamo vivendo oggi!  (2)
 
La cosa disgustante è, complessivamente, la visione disgustosa di una bestia selvaggia cavalcata dalla madre delle meretrici


La cosa disgustante è, complessivamente, la visione disgustosa di una bestia selvaggia cavalcata dalla (gran) madre delle (di tutte le) meretrici così descritta (in Perspicacia p.586/Cose disgustanti di Babilonia la Grande):
“la madre delle meretrici e delle cose disgustanti della terra”. Essa ha in mano un calice d’oro ‘pieno delle cose disgustanti della sua fornicazione con i re della terra. Benché cerchi di accattivarsi il favore dei regni terreni, cavalcando una simbolica bestia selvaggia composta da tali regni, viene il momento in cui questa “bestia” si rifiuta di portarla, le si rivolta contro e la rende completamente desolata.
(Rivelazione 17:16,18)  (Perspicacia p.586/Cose disgustanti di Babilonia la Grande)



La Bibbia ci rivela così (Rivelazione 13:11-15)) che saranno le Nazioni Unite ((w12 15/6 pp. 14-15) a sferrare un attacco feroce contro l'impero della falsa religione e contro il tempio di Gerusalemme rappresentato oggi dalla vera religione cristiana.
Così come avvenne al tempo della distruzione letterale del 66 e.v. da parte dei Romani, Geova proteggerà e difenderà il Suo Popolo.

Geova difende e salva chiunque lo voglia, anche se all'ultimo momento.(1)
Geova è Dio d'Amore.


***

note e riferimenti

(1) (da:   ll Regno di Dio è già una realtà! p. 222 - Prima dell’“improvvisa distruzione”):

3. Qual è il primo avvenimento che attendiamo? (3 Proclamazione di pace).
Appena prima dell’inizio del giorno di Geova, però, le nazioni diranno: “Pace e sicurezza!” Questa espressione potrebbe riferirsi a una singola proclamazione o a una serie di dichiarazioni importanti. I leader religiosi vi saranno coinvolti? Dato che fanno parte del mondo, è possibile che si uniranno alle nazioni nel dire: “C’è pace!” (Ger. 6:14; 23:16, 17; Riv. 17:1, 2). Questa proclamazione di pace e sicurezza indicherà che il giorno di Geova sta per iniziare. I nemici del Regno di Dio “non sfuggiranno affatto”.

7. In che modo le parole di Gesù riportate in Matteo 24:21, 22si adempirono nel I secolo, e come si adempiranno nel futuro?
7 Abbreviati i giorni. Gesù, il nostro Re, rivelò cosa avverrà a questo punto della grande tribolazione. Disse: “A motivo degli eletti quei giorni saranno abbreviati”. (Leggi  Matteo 24:21, 22) Le sue parole si adempirono su piccola scala nel 66, anno in cui Geova ‘abbreviò’ l’attacco  dell’esercito romano contro Gerusalemme (Mar. 13:20). Quell’intervento permise ai cristiani di Gerusalemme e della Giudea di mettersi in salvo.
Quindi cosa avverrà su scala globale durante la futura grande tribolazione? Geova, tramite il nostro Re, ‘abbrevierà’ l’attacco dell’ONU alla religione in modo che la vera religione non venga distrutta con la falsa. Così, mentre tutte le organizzazioni della falsa religione saranno annientate, l’unica vera religione sopravvivrà (Sal. 96:5).
Il nostro Re, ‘abbrevierà’ l’attacco dell’ONU alla religione in modo che la vera religione non venga distrutta con la falsa. Così, mentre tutte le organizzazioni della falsa religione saranno annientate, l’unica vera religione sopravvivrà (Sal. 96:5).


(2)(da  w12 15/6 pp. 16-17):
3 Questa bestia selvaggia promuove la realizzazione di un’immagine della bestia selvaggia con sette teste. Giovanni scrisse che tale immagine sarebbe apparsa, scomparsa e poi sorta di nuovo. Questo è proprio ciò che successe a un’organizzazione voluta dalla Gran Bretagna e dagli Stati Uniti, un’organizzazione che si proponeva di unire e rappresentare i regni del mondo.* Essa fece la sua comparsa dopo la prima guerra mondiale con il nome di Società delle Nazioni e scomparve allo scoppio della seconda guerra mondiale. Durante quella guerra il popolo di Dio dichiarò che, secondo la profezia di Rivelazione, l’immagine della bestia selvaggia sarebbe sorta di nuovo. E questo è ciò che accadde quando furono fondate le Nazioni Unite. —Riv. 17:8.
Il nostro Re, ‘abbrevierà’ l’attacco dell’ONU alla religione in modo che la vera religione non venga distrutta con la falsa. Così, mentre tutte le organizzazioni della falsa religione saranno annientate, l’unica vera religione sopravvivrà (Sal. 96:5).